Emppu Vuorinen

Questo articolo è stato letto 792 volte!

Emppu Vuorinen, qualcosa di più di un semplice nome finlandese tra i tanti, qualcosa di più di un semplice ragazzo scandinavo. Emppu Vuorinen è la storia di un sogno, di quello che è diventato un Grande della chitarra elettrica moderna e che ha scritto la storia del gothic e del symphonic metal. Ma prima di arrivare a questo, come per tutti i grandi artisti, c’è stata una storia…

Erno Matti Juhani “Emppu” Vuorinen nasce a Kitee, Finlandia, il 24 giugno 1978. Gran parte della sua infanzia e della sua giovinezza la trascorre facendo sport, si dedica principalmente al Judo e vince anche alcuni campionati nazionali. Si appassiona alla musica e all’età di 12 anni incomincia a suonare la chitarra come studente privato. Dopo essersi seriamente convinto che la sua strada sarebbe stata la musica, inizia a provare diversi generi musicali, appassionandosi soprattutto al metal e al rock’n’roll. Partecipa a diverse formazioni e band, finchè nell’estate 1996, a Kitee, con Tarja Turunen (voce) e Tuomas Holopainen(tastiera e composizione), due amici d’infanzia, fonda la band Nightwish, di cui è tuttora il chitarrista. Inizialmente essa nacque come band acustica (Emppu suonò con la band la chitarra acustica in quel periodo) e pubblicò, sempre nel ‘96, un demo acustico intitolato Nightwish, che includeva le canzoni Nightwish, The Forever Moments e Etiäinen. Seguirono alcuni pezzi acustici come Angel Fall First, che darà il nome all’album completato nel 1997 dopo l’entrata in scena del batterista Jukka Nevalainen (amico d’infanzia di Emppu) e la sostituzione della chitarra acustica con una elettrica, che fecero svoltare lo stile verso il metal. La band si completò nel 1998 quando Sami Vänskä si unì per suonare il basso elettrico.

Seguirono altri dischi: Oceanborn e Wishmaster (premiati entrambi col disco d’oro). La band, nel corso del tempo, pubblicò diversi album e subì diversi cambiamenti fino ad arrivare alla configurazione attuale (voce: Floor Jansen, basso e seconda voce: Marko Hietala, batteria: Jukka Nevalainen ,in pausa e momentaneamente sostituito da Kai Hatho, tastiere: Tuomas Holopainen, chitarra: Emppu Vuorinen, polistrumentista: Troy Donockley ) con cui ha pubblicato l’album Endless Form Most Beautiful nel marzo 2015. La band ha scritto la storia del metal con voce femminile ed è la più famosa nel suo genere.

Il talento e la tecnica eccezionali di Emppu lo portano a partecipare anche a progetti diversi dai Nightwish, quali Aina, un “supergruppo” che raccoglie i più grandi chitarristi rock e metal del momento in cui lui suona l’assolo sul brano Rebellion, e Guitar Heroes, un progetto finlandese che comprende chitarristi famosi in cui lui compone e suona il brano Ulterior Motive.

Per quanto riguarda lo stile, Emppu è un chitarrista particolarmente tecnico, abilissimo nel tapping (di cui è uno dei più celebri utilizzatori di sempre) e nel vibrato, grande nell’utilizzo della leva del tremolo, e che dire dei suoi legati e della plettrata alternata usata sugli assoli brevi e intensi che suona con i Nightwish, infine si può dire che sia davvero il Dio dell’esecuzione di ritmiche e riff (egli è soprattutto un chitarrista ritmico). Con i Nightwish ha inoltre partecipato alla composizione di alcuni brani e dischi e ha composto da solo il brano Whoever brings the night dell’ album Dark Passion Play.

Per la registrazione dei primi dischi e per le esibizioni in live Emppu usò chitarre Washburn (possedeva due Washburn CS780, una bianca e una viola, entrambe dotate di hardware dorato) mentre ora adopera chitarre ESP (la ESP EV1, versione customizzata della ESP Horizon FR-II). Possiede, nel suo rack gestito da una pedaliera midi Boss FC-50, un sistema wireless per chitarra elettrica Beyerdynamic Opus 500 MKII, un preamplificatore SansAmp PSA-1 Preamp e un multieffetto TC Electronic G-Major. Utilizza inoltre diversi effetti a pedale, tra cui un Digitech Whammy WH4, un Morley Power Wah e un distorsore Boss MT-2 Metal Zone modificato.

Emppu è sicuramente il miglior chitarrista di Symphonic e Gothic metal degli ultimi 20 anni, e se i Nightwish sono diventati quello che sono ora è anche sicuramente grazie a lui, Emppu Vuorinen, colui che resterà per sempre un grande della chitarra elettrica, del rock e del metal, e che per sempre rimarrà nella storia!

Francesco Fronte (1L)