Categoria: ATTUALITÀ

Prospettiva cinese

111328384-564985f5-be5b-4aa2-bb55-e13e0d6371bc

In Italia, come nel resto del mondo occidentale, si sta parlando tanto del famigerato Coronavirus, scatenatosi in Cina all’inizio del 2020. Come la vedono, però, i cinesi che non sono assolutamente coinvolti e che si ritrovano costretti ad essere discriminati come…

Epidemia? Sí, di ignoranza

Coronavirus

Il caso “coronavirus” è esploso come una bomba: tutti, chi più chi meno, parlano di questa nuova malattia infettiva, riempiendo social, televisioni e giornali delle notizie più disparate. Tranquilli, non c’è bisogno di sistemare la mascherina: se fate parte delle…

Il problema

unnamed

Sono venuto a conoscenza tramite vie più o meno traverse delle tremende abitudini della società adolescenziale, che si esibisce in modo più o meno frequente nelle nostre strade, case, bar, luoghi pubblici e via discorrendo. Minorenni, senza ombra di dubbio,…

Trudeau: dal 2021 bandita la plastica monouso

trudeau

Il 10 giugno, durante un evento nella riserva naturale di Gault, presso Montreal, il premier canadese Justin Trudeau ha annunciato che dal 2021 sarà vietata la plastica monouso. Le autorità hanno spiegato che il modello che verrà seguito sarà quello…

Fridays For Future: D&R

fff articolo

Trovare il tempo per rispondere alle critiche rivolte ai giovani scesi in piazza il 27 settembre, lettera dei 500 scienziati negazionisti compresa, non solo è legittimo ma anche necessario. Ogni domanda, in fondo, merita una risposta. Il clima varia da…

Il cane creduto cattivo che salvò la vita a una donna

6695554957_99e54ee64f_z-586x439

Succede in Svezia. Simba è un pitbull dal carattere docile e amichevole; vive in un appartamento con il suo padrone Arjanit Mehana. Nonostante la sua natura innocua, inizialmente aveva una cattiva reputazione nel suo condominio: per colpa della sua razza, tutti…

TFF 2019. Made in Bangladesh

TFF BANGLADESH

Alzare la voce. Questo il messaggio, questa la richiesta: non stare zitti di fronte alle ingiustizie, combattere. Shimu è una lavoratrice come tutte le altre, sfruttata come tutte le altre: per 5000 taka al mese, circa 50€, cuce magliette in…