Categoria: RACCONTI E POESIE

Una nuova avventura

Alla scuola che mi ha insegnato tanto, ai compagni di viaggio, ai professori. Finisce. Questo percorso interminabile, ma breve. Cinque anni intensi, vissuti all’insegna di nuove scoperte, di fatica, di persone importanti. È arrivato alla fine, ormai. Milioni di momenti,…

Lei chiama tutti

Morte nel sonno

Era un giovane ragazzo, 22 anni appena. Faceva il mestiere più vile che si possa immaginare. Era un ladro, con tanti furti e altrettante denunce alle spalle. Aveva la fama di non essere mai stato preso dalla polizia. Inseguimenti e…

L’eterna lotta

eterna lotta

Molti anni fa, agli inizi della nostra vita, scoppiava la guerra tra Ragione e Sentimento. Un conflitto tuttora in corso. La Ragione si faceva molte domande sull’astrazione che la circondava, sull’amore che dava forma e ragione al mondo. Nonostante gli innumerevoli…

La stazione

La stazione

Vestiti colmi di persone vagano, freneticamente, per il luogo dell’abbandono. Esseri che vanno e che vengono, troppo pensierosi per ricordare come si osserva, per ricordare che c’è sempre qualcosa da osservare. Ed io, vedo un uomo seduto al pianoforte. Note…

Memorie di un lunatico

LUNA

Ho trovato in casa uno scritto di un mio lontano parente, che non ho avuto il piacere di conoscere. Condannava la Luna per averlo trasformato in un essere lunatico. Mi piacerebbe molto condividerlo, perché questo mio avo usa parole per…

The end

The End

Il termine di un percorso è sempre la parte più ardua. L’inizio no, lui viene spesso frainteso e percepito solo come fonte di preoccupazione. Sicuramente è un salto nel vuoto, ma è qualcosa di unico, emozionante e adrenalinico. Un salto in…

La storia dei tre fratelli

fratelli

Ci stanno tre zii che stanno a cammina’ per ‘na stradina al tramonto. A una certa arrivarono a un fiume che non se poteva attraversa’, ma possedendo delle bacchette potentissime, bastò loro agitarle che uscirono un ponte dal nulla. Passarono…

Per te…

  Dal primo giorno che ti ho incontrata sono sicuro d’averti amata. E’ stato un attimo, passavo le notti in insonnia; del mio cuore sentivo ogni battito, e con te provavo vergogna. Quando i miei occhi incrociano i tuoi sento…

Ma come siamo diventati?

Ma come siamo diventati?

Ma come siamo diventati, esattamente noi esseri umani? Con tutti questi paradigmi che ci accomunano. Stessi ambienti, stessa metodologia d’istruzione, stesse leggi, stessi canoni di bellezza, stessa educazione. E tu chi sei? Se non un insieme di frasi fatte ed…

Na poesia sur momento

vincent_van_gogh_1853-1890_-_wheat_field_with_crows_1890

Con lenti e cauti movimenti mi sporgo fuori, poso i bianchi gomiti sul freddo marmo, mi guardo intorno e noto che non ci sono più i colori. La notte ha già aspirato l’anima viva della città. I pensieri mi si…