I VOSTRI COMMENTI


 Nome *
 Indirizzo Email
 Sito Web
 Testo *
* Obbligatorio

Misura Antispam
Per inserire un nuovo messaggio è indispensabile trascrivere il codice di sicurezza, rispettando la combinazione (lettere e numeri).
7 + 2=

(80)
1 2 3 4 5 6 7 8
(50) Stefano
Sat, 3 October 2009 16:46:23 +0000
url  email

Cari, carissimi 'ex colleghi' e nuovi arrivati,
anche da İstanbul non perdo l'occasione di leggervi, tantomeno di darvi il mio parere sul vostro operato.
Innanzi tutto vi faccio i complimenti per i nuovi articoli, tanti e ben scritti...Ma ad esser sincero mi aspettavo anche altri articoli, dedicati a tematiche diverse: l'alluvione in Sicilia, la liberta' di stampa (di questo avete l'obbligo di parlare, io credo), l'omofobia e il razzismo sempre crescenti in Italia, i cambiamenti (pessimi per quel che so) avvenuti all'interno della scuola...e, ultima cosa, come mai cosi' poca ispirazione per poesie e racconti?
Mi sono piaciute molto le vignette di Gallorosso a cui faccio sinceri complimenti!

PS. Grazie ancora per il libro che mi avete regalato: e' stato, molto spesso, un manuale di sopravvivenza!

Dırt gün sonra görüşürüz işarkadaşimler!


(49) GIORGIA
Thu, 3 September 2009 16:41:39 +0000
url  email

ciao a tutti...i ricordi di 6 anni passati dentro alla piu bella prigione scolastica non si dimenticano facilmente anche se ormai è da 6 anni che mi sono diplomata e ogni giorno rivivo quei momenti ....
buona continuazione....a voi che state percorrendo una strada che in molti abbiamo gia affrontato....la piu bella strada dove ci si puo perdere....

giorgia

(48) duilio paradiso
Mon, 23 February 2009 14:32:03 +0000
url  email

In riferimento all'articolo dal titolo "Dove andremo a finire?", vi invito a riflettere sulla definizione data del "mafioso sud della nostra Italia". Esiste un sud mafioso ed un nord probo? O, piuttosto, le mafie sono sempre più associazioni di carattere nazionale ed internaazionale? Ma, quand'anche passi la tesi che la mafia opera prevalentemente al sud, sarebbe ciò sufficiente per connotare il mezzogiorno d'Italia come mafioso? Definendo mafioso un territorio, si asserisce, infatti, che tutta o quasi la popolazione che vi abita lo è, ivi compreso, quindi, chi per la lotta alla mafia è morto o rischia di morire.
Confidando nel fatto che si sia trattato soltanto di una svista, sarei lieto che la redazione procedesse ad un'opportuna rettifica.
Colgo, in ogni caso, l'occasione per fare i complimenti alla redazione per l'elevata qualità del giornale.

(47) chiara
Fri, 20 February 2009 19:52:35 +0000
url 

che figo!!!! ora sono la corrispondente ufficiale da NY!!!!! eheh che emozione!!!

(46) annalisa
Thu, 19 February 2009 14:10:45 +0000
url 

bellissimo sito e bellissimo giornale! immagino la fatica che possa costare curarli così tanto... mi congratulo per la costanza di tutta la redazione! ciao a tutti!

(45) Gemma
Tue, 17 February 2009 23:09:44 +0000
url 

sito stupendo. hiphip urrà ( nn sn sicura k s scriva cs) a tt la redazione!


(44) marco rigoni
Tue, 13 January 2009 08:30:48 +0000
url  email

COMPLIMENTI A TUTTA LA REDAZIONE !
OTTIMA INIZIATIVA,CONTINUATE COSI'!
Un suggerimento,allargate le notizie almeno alle medie,
avrebbero molti argomenti interessanti ed aumentereste il bacino di lettura.

BUON LAVORO ED UN 2009 RICCO DI CREATIVITA'ED ISPIRAZIONI

MARCO

(43) cler
Fri, 19 December 2008 15:07:54 +0000
url 

salve a tutta la redazione!!oggi ho letto con molto piacere la vostra prima edizione e devo farvi davvero i complimenti...i contenuti sono davvero interessanti e ben scritti, e in particolare vorrei fare i complimenti a marco tavassoli e a andrea gallorosso, in quanto ho trovato i vostri articoli davvero belli, pieni di inventiva, trattati con una nota un po' fuori dalle righe che mi ha reso scorrevole la lettura...complimenti e andate avanti così!!
chiara 3°d

(42) Brando
Thu, 10 July 2014 08:57:06 +0000
url 

Al posto di lavorare, ho passato la mattinata a leggere articoli su articoli. Bravi ragazzi, continuate a scrivere, continuate a mettere su carta quello che pensate, provate e vivete. Non c'e niente di piu prezioso.

(41) Andrea maccagno
Sun, 24 March 2013 10:36:40 +0000
url 

Trovo l'articolo di valerio pace sull' "apologia della famiglia" davvero una conservazione di un concetto che deve necessariamente andare ampliandosi abbracciando nuove forme giuridico-sociali... Il suo astio verso divorzio e matrimoni civili mostra una chiusura tale da far rabbrividire chi, come me, la pensa esattamente all'opposto. Sono contento però che l'umbertimes dia spazio a qualsiasi espressione concettuale. Un appunto peró va fatto, ed é ció che mi ha spinto a scrivere questo commento: non comprendo ma accetto sconsolatamente il discorso sui matrimoni civili, ma l'umbertimes non puó pubblicare frasi prive di fondamento e anche offensive su figli di separati. Scrivere che "Già sono chiare le influenze negative sulla psiche dei figli di separati o divorziati" senza neanche un rimando a quale ricerca abbia potuto sostenere tale tesi, sminuisce la veridicità della frase (che rimane quindi puro esercizio retorico) e offende chi è cresciuto in tali condizioni. Vi assicuro che non c'è nessuna crisi psichica, anzi forse sono altri a doversi fare qualche domanda...