Firenze tra arte e bistecche

  Firenze. Una delle città più belle d’Italia, una delle città più belle del mondo. Caratterizzata dalle sue innumerevoli chiese in marmo bianco, rosa e verde. La patria di Dante, la città natale del padre della letteratura italiana. Ma quello…

Diario di bordo

  Gennaio 2009 – La 3C  in viaggio d’istruzione a Firenze … per tre giorni. Documento esclusivo. Pubblichiamo alcune pagine del diario di un’allieva “in gita.   16/01/09 h 9,30 – Sono in  treno. Siamo partiti alle sette e un…

Rapporto di un giorno di guerra

  Ore 6:45: gli studenti della classe IIIC si ritrovano davanti al binario 10 della stazione di Porta Nuova di Torino. Naturalmente quelli che abitano lontano sono puntuali e si mettono l’anima in pace aspettando quelli che abitano a 50…

L’ottimismo è il profumo della gita

  E’ passato un mese dalla partenza per Firenze e i ricordi di questa bella esperienza sono ancora vivi nella memoria di tutti. Onde evitare che i momenti trascorsi nella magica città finiscano nell’oblìo, la nostra rubrica ha voluto riportare tramite…

Scienza o fantascienza?

  Il riscaldamento globale è diventato, come tutti ben sanno, un grosso problema dei nostri tempi. L’elevata quantità di CO2 che viene immessa nell’atmosfera dalle auto, dalle centrali termoelettriche e dalle grandi aziende, fa ammalare ogni giorno di più sul…

Marcovaldo, ipotesi di traduzione in tedesco

  „Marcovaldos Naturliebe kann nur in einem Stadtmenschen entstehen: Darum können wir nichts über eine eventuelle Herkunft von ihm außerhalb der Stadt  wissen; dieser Stadtfremde ist der Stadtmensch schlechthin.“ Das sagte Italo Calvino anlässlich der Vorstellung von „Marcovaldo, beziehungsweise die…

Orwell’s Animal Farm: a proposal of translation

Gli anni passarono. Le stagioni si susseguivano, fuggiva la breve vita degli animali. Venne il tempo in cui più nessuno ricordava gli antichi giorni prima della Rivoluzione, eccetto Berta, Benjamin, Mosè il corvo e alcuni maiali. […]Erano nati molti animali…

La prima volta

  La prima volta a 15 anni. Tentativo andato a vuoto … naturalmente Con grande dispiacere del mio ego e una magra illusione da segretare in fondo all’anima. Un po’ troppo presto forse, eppure le idee erano ben chiare già…