Mio padre lo verrà a sapere

lo verrà a sapere

Ripensando a come la generazione dei miei genitori ha vissuto la scuola, mi ritengo fortunato a non essere nato in quel periodo. Ovviamente però, come su qualsiasi cosa, è una questione di punti di vista. Solamente fino a trent’anni fa lo…

Stoccolma, capolinea per l’umanità?

Stoccolma

“Ero terrorizzata, è stato tremendo. Ho visto una donna che aveva perso le gambe. Potevo essere io” dichiara Nasrin, esule siriana in Svezia da dieci anni, che si trovava vicino alla strada dell’attentato. 7 aprile 2017, Stoccolma si accinge a trascorrere…

Il volto dell’umanità

immagini.quotidiano.net

Il suo negozio si trova circa ad un isolato da casa, nel quartiere di Shemali. Abdulhamid corre più veloce che può, dopo una telefonata della moglie. Per sfuggire all’attacco aereo, si rifugia con la sua famiglia in un seminterrato. è questione di…

L’eterna lotta

eterna lotta

Molti anni fa, agli inizi della nostra vita, scoppiava la guerra tra Ragione e Sentimento. Un conflitto tuttora in corso. La Ragione si faceva molte domande sull’astrazione che la circondava, sull’amore che dava forma e ragione al mondo. Nonostante gli innumerevoli…

f(EU)ture?

F(eu)ture

Sessant’anni fa, sei nazioni devastate dalla Guerra decisero di cominciare a fidarsi l’una dell’altra. Sessant’anni fa, con i Trattati di Roma, l’Europa iniziava un percorso di tipo economico che, nel ’93, sarebbe sfociato nell’Unione Europea. Un grande risultato che all’epoca…

De memoria

De Memoria

Sappiamo tutti di frequentare una scuola speciale, dove le materie sono tante, dove il tempo passato a scuola è più di quello passato a dormire, ma c’è una costante che ci accomuna a tutte le altre scuole. C’è una materia,…

Una lotta contro la paura

Londra

Paura, terrore, brividi. Forse sono queste le prime reazioni quando ci colleghiamo al notiziario e sentiamo che il terrorismo ha colpito ancora. “Attentato a Londra”: questo il titolo più gettonato a poche ore dopo l’accaduto. Sul ponte di Westminster un uomo ha…

La stazione

La stazione

Vestiti colmi di persone vagano, freneticamente, per il luogo dell’abbandono. Esseri che vanno e che vengono, troppo pensierosi per ricordare come si osserva, per ricordare che c’è sempre qualcosa da osservare. Ed io, vedo un uomo seduto al pianoforte. Note…